Pages

Emma Marrone: "Ho vinto il tumore all'utero"



E' in un'intervista rilasciata al settimanale 'Gioia' che, Emma Marrone ex concorrente e vincitrice del talent 'Amici di Maria De Filippi', nonchè seconda classificata all'ultimo Festival di Sanremo affianco ai Modà, racconta la sua vittoria più importante: quella contro un tumore all'utero...

che la colpì qualche anno fa. Emma racconta che l'unica persona a saperlo era Maria De Filippi e che ha aspettato a dirlo per non passare da vittima.
Ma a 'Gioia' spiega: "Io invece voglio testimoniare alle ragazze, le fan, voglio dire: non sono un mito, vivo sotto le vostre stesse nuvole, sono stata graziata e sento di dover seguire le ragazze. I loro problemi sono i miei. Hanno comprato 150mila copie dei miei dischi e non me ne interesso? Ho i loro soldi in tasca, mi ascoltano e io li devo ascoltare. Non riesco a non farlo. Leggo le loro e-mail e rispondo, a tutti. E’ il dazio che pago".
Emma si è lasciata andare e, in questa intervista, parla un po' di se. Vi proponiamo parte dell'intervista:
"Mio padre era infermiere a Firenze e noi stavamo ad Aradeo. Mamma badava a mio fratello e io vivevo con la nonna. Eravamo in simbiosi, mi insegnava a pulire casa, a fare la pasta e il punto a croce. Quando ero adolescente la mamma si lamentava perché volevo cantare, ma nonna mi difendeva. Intanto facevo la mia durissima gavetta, anche con qualche partecipazione a trasmissioni televisive e vari fallimenti, insomma ci provavo. Nel 2005 la nonna si ammala. Un giorno mentre le massaggio le gambe, mi guarda serissima negli occhi e dice: 'Emma domani torno a casa, ma non da viva. Ascoltami, io l’ho visto: tu devi fare la cantante'. Le dico di smetterla, la conforto e vado via. L’indomani lei muore con un sorriso sulle labbra".

E cambia la sua vita.

"Sì, perché mi lascia una profonda fede in Dio e una assoluta determinazione a diventare cantante".

Si sentiva pronta per il grande salto.

"Con la mia band, i M.j.u.r, registriamo a Torino un disco autoprodotto. Per un anno facciamo su e giù sui treni di notte, siamo morti di fame per amore della musica. Esce il disco e piace, ci chiamano per i concerti ed è pronto un minitour".

Dove suonate?

"Il minitour non parte mai perché io comincio a star male. Sono sempre stanca, si bloccano alcuni funzioni vitali, non mangio, arrivo a 40 chili, sento un peso enorme dentro di me. I medici scoprono che nell’utero ho una grande massa. Tumorale. E maligna. Sono operata d’urgenza a Roma. L’intervento dura sette ore e riescono a salvarmi l’utero".
Quindi si ferma tutto?

"Quando mi sveglio ho un lungo taglio, ma sono già un’altra persona. Dopo cinque ore provo a camminare, dopo cinque settimane canto in un locale, mio padre che trema davanti a me. I marker tumorali sono rientrati, non serve radioterapia o chemio. Quel che mi hanno tolto era maligno, ma ancora lo studiano per capirne la natura. Era marzo, il 3 giugno faccio il provino per Amici e lo supero. Sotto la maglietta ho ancora il busto con le stecche".
Forte come sempre Emma...

Share/Bookmark

1 commenti:

Anonimo ha detto...

Emma sei tutte noi..sembra difficile da capire che una ragazza con così tanto successo riesca come sempre ad essere umile e sensibile..Grande Emma hai meritato la vittoria a Sanremo!

Posta un commento

.
Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente Blog, non rappresenta una testata giornalistica in quanto è aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini qui inserite sono tratte in massima parte da Internet; laddove la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse. (Contatta lo staff)

Gli autori di Specialeuominiedonne.blogspot.com non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i link (collegamenti ad altri siti) posti all’interno dei singoli post e nelle varie sezioni, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. La pubblicazione di link ad altri siti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità.

Speciale Uomini e Donne è un blog a gestione multipla.